Allenamento e Somatotipi: l’ENDOMORFO.


Qualche articolo fa abbiamo parlato di dimagrimento ed ipertrofia, oggi voglio porre l’accento su un argomento molto importante: i somatotipi.

Partiamo dicendo che la classificazione dei somatotipi ha luogo intorno alla metà del ‘900 e consiste nel catalogare le caratteristiche morfologiche dell’uomo in 3 branche: somatotipo ectomorfo, somatotipo mesomorfo e somatotipo endomorfo.

Queste tre definizioni vanno a descrivere (in maniera chiaramente sommaria, in quanto esistono innumerevoli vie di mezzo) rispettivamente un fisico magro e longilineo, un fisico ben proporzionato e mediamente muscoloso ed un fisico in sovrappeso con ossa grosse e struttura eccessivamente robusta.

Oggi intendo soffermarmi in particolare sul somatotipo ENDOMORFO e su come poterlo allenare.

L’ Endomorfo o brevilineo manifesta come detto un fisico in sovrappeso, più precisamente dai 5/10 kili in su oltre il normopeso, ossatura grossa, spalle strette e fianchi larghi. Questa categoria può a sua volta incontrare un’ennesima differenziazione in altre due classificazioni: androide (cosiddetto aspetto “a mela”) e ginoide (aspetto “a pera”). La prima si riferisce generalmente (ma non sempre!) ai soggetti maschili mentre la seconda (ma non sempre!) ai soggetti femminili.

​Il somatotipo endomorfo androide, soggetto ad ingrassare maggiormente dalla vita in su, maggiormente caratteristico nell’uomo, presenta un metabolismo iperlipogenetico (in sostanza aumenta e diminuisce di peso facilmente): queste caratteristiche somatiche portano ad una eccessiva produzione di cortisolo, ormone che alza la glicemia stimolando la produzione di glucagone (ormone inibitorio dei recettori insulinici). L’aumento della glicemia ematica ha tutta una serie di conseguenze tra le quali riportiamo:

  • Ipertensione

  • Obesità

  • Debolezza muscolare

  • Alterazione del ciclo

  • Osteoporosi e conseguente fragilità ossea

  • Acne

Ecco perché è fondamentale poter contrastare tale fenomeno.

L’allenamento è la nostra arma per evitare tutto questo, andiamo a vedere come allenarci.

Il miglior tipo di allenamento in questi casi non deve durare più di 45-55 minuti, in maniera tale che rimanga costante la produzione di testosterone e non subentri quella di cortisolo, che viene prodotto dal nostro organismo quando percepisce sforzi molto elevati protratti nel tempo, a tal proposito anche l’intensità dell’allenamento stesso non deve essere eccessiva. Questo non significa che il soggetto debba allenarsi in maniera blanda, tuttavia deve seguire un regime di allenamento che non lo porti ad “esaurimento scorte”.

Il somatotipo endomorfo ginoide invece è generalmente tipico del genere femminile, poiché ingrassa dalla vita in giù. Ha la caratteristica di essere ipolipolitico, cioè ingrassa con facilità e dimagrisce con difficoltà.

Le caratteristiche che delineano e differenziano maggiormente il soggetto ginoide da quello androide sono solitamente la cattiva circolazione e la presenza di cellulite.

Anche qui abbiamo delle “istruzioni per l’uso” su come allenare il nostro corpo ed ovviare a questa predisposizione.

All’inizio è consigliato un allenamento full-body che comprenda tutti i distretti muscolari, i circuiti sono caldamente consigliati per poter costruire una buona struttura muscolare su cui lavorare. Superata questa prima parte si inizia a “dividere” il corpo in funzione della sua morfologia, in poche parole si consiglia un allenamento a circuito per i distretti muscolari dalla vita in giù (zona che tende ad ingrassare più facilmente nel ginoide) ed un lavoro di muscolazione, anche e soprattutto con pesi liberi, per le strutture dalla vita in su. L’aumento della massa muscolare nella parte superiore del corpo comporta, oltre che un benessere fisiologico e la prevenzione di patologie articolari e posturali a carico della schiena, un notevole miglioramento per la circolazione sanguigna con tutte le conseguenze positive che ne derivano, una tra tutte: rende più facile il dimagrimento!

Marco Nati


220 visualizzazioni
Follow Us
  • Facebook App icona
Indirizzo

Via Val di Fiemme 16/20

Zona Montesacro

00141 Roma

 

anisport@libero.it

Tel: 06-8180396

Trovaci

I nostri Partner

sportclubby-logo-quadrato-web.png

A.S.D. ANIS - Personal Training Roma

 

Iscriviti per ricevere Aggiornamenti, News e Offerte Promozionali!